Jennifer Roberson

vivente), scrittrice statunitense
(Reindirizzamento da Il Canto di Homana)

Jennifer Mitchell Roberson (1953 — vivente), scrittrice statunitense.

Incipit di alcune opereModifica

Il sangue dei CheysuliModifica

Sedeva vicino al torrente, seminascosta tra l'erba lussureggiante. Con cura intrecciava purpurei fiori estivi nell'unica treccia castano scuro, i piedi nudi immersi nell'acqua che scorreva rapida. Il rozzo abito giallo che indossava era costellato di steli e fiori dai petali gualciti e la terra umida l'aveva bagnato, ma lei non ci faceva caso. Deliberatamente si concentrava tutta sul suo lavoro, perché, se avesse permesso ai pensieri di correre liberamente, la consapevolezza – e la speranza – che lui sarebbe ancora potuto venire l'avrebbe sopraffatta.

Il Canto di HomanaModifica

Aguzzai lo sguardo nella tormenta, cercando la figura di Finn. Cavalcava davanti a me, in sella a un piccolo pony delle Steppe, simile al mio, ma sauro anziché baio: era poco più di una macchia scura e indistinta fra i turbini di neve. Il vento mi colpiva in faccia; per farmi udire da Finn, avrei dovuto gridare. Abbassai la sciarpa di lana che mi copriva il viso e non riuscii a trattenere una smorfia, perché subito il vento tagliente mi soffiò cristalli di ghiaccio fra la barba.

Un giardino gloriosoModifica

Feidra esaminò il giardino chiuso con occhio esperto. Ma era un occhio gentile, che in quel momento non stava cercando pecche; la pecca l'aveva già trovata in precedenza, aveva fatto le debite correzioni, e adesso era libera di godersi quello che si era creata.
«Una magia», disse, e sorrise. «Merris ne riderebbe.»
Sì, Merris ne avrebbe riso. Era fatta così. Diceva ciò che voleva dire, rideva quando aveva voglia di ridere, ridicolizzava i gusti altrui a confronto con i propri.

BibliografiaModifica

  • Jennifer Roberson, Il sangue dei Cheysuli (Shapechangers), traduzione di Maria Barbara Piccioli, Urania Fantasy n. 4, settembre 1988, Arnoldo Mondadori Editore, Milano
  • Jennifer Roberson, Il Canto di Homana (The Song of Homana), traduzione di Gaetano Staffilano, Urania Fantasy n. 12, maggio 1989, Arnoldo Mondadori Editore, Milano
  • Jennifer Roberson, Un giardino glorioso, traduzione di Elisa Villa, in "Con il cuore e con la spada", a cura di Marion Zimmer Bradley, Ed. Nord, 2006. ISBN 9788842914372

Altri progettiModifica