Icchokas Meras

Icchokas Meras (1934 – vivente), scrittore lituano.

Icchokas Meras (a destra), 1968

Incipit di Scacco perpetuoModifica

Quando tutti i pezzi furono sistemati Schoger socchiuse gli occhi e indugiò per un attimo; poi prese due pedoni, uno bianco e uno nero. Li nascose tra le mani unite e li scosse con forza.
«A chi toccherà la prima mossa? A me o a te?» disse.
Le sue orecchie e la pelle del cranio fremevano.
Era agitato.

BibliografiaModifica

  • Icchokas Meras, Scacco perpetuo, traduzione di Aušra Povilavičiūtė e Vanna Lucattini Vogelmann, Editrice La Giuntina, 2007.

Altri progettiModifica