Apri il menu principale

Heinrich Pfeiffer (1939 – vivente), gesuita, teologo e critico dell'arte tedesco.

Intervista di Piergiorgio Greco, Il Volto Santo di Manoppello, l'altro viso di Gesù che sfida la scienza (e combacia con la Sindone), in Il sussidiario, 3 maggio 2010.
  • La Sindone e il Volto Santo di Manoppello sono una sfida alla ragione umana.
  • Entrambi i reperti [Sindone e il Volto Santo di Manoppello] sono un vero e proprio miracolo che sfida gli studiosi, in quanto sono fatti come se la luce avesse impressionato un supporto ma con due effetti diversi: nel caso della Sindone, come se avesse impressionato un negativo fotografico, in quello del Volto Santo, un positivo.
  • La Sindone evidenzia al tempo stesso la natura umana e divina di Cristo, grazie alle macchie di sangue e all'immagine negativa.
  • Solo con la fede, allora, è possibile spiegare questa energia dentro un corpo morto. Ecco perché i due reperti sfidano la ragione, dimostrando i limiti della scienza.
  • Dobbiamo concludere, in contrasto con tanta ricerca degli studiosi dell'arte, che l'immagine di Cristo così individuale deve avere il suo modello. Per la struttura fortemente asimmetrica, il modello è la Sindone, o la Sindone insieme con il Volto Santo di Manoppello.

Altri progettiModifica