Gustav Fechner

psicologo e statistico tedesco
(Reindirizzamento da Gustav Theodor Fechner)

Gustav Theodor Fechner (Dr. Mises) (1801 – 1887), psicologo e statistico tedesco, fondatore della psicofisica.

  • Assodato che gli impulsi coscienti sono sempre collegati al piacere o al dispiacere, possiamo allora ammettere che piacere e dispiacere sono a loro volta collegati psicofisiologicamente a condizioni di stabilità e di instabilità. (da Einige Ideen zur Schöpfungs und Entwicklungsgeschichte der Organismen, 1873)[1]
Gustav Theodor Fechner

Citazioni su Gustav FechnerModifica

  • Il massimo che possiamo dire è che esiste nella psiche una forte tendenza verso il principio del piacere; ma che tale tendenza è contrastata da certe altre forze e circostanze, di modo che il risultato finale non può essere sempre in accordo con la tendenza al piacere. Possiamo fare un paragone con quanto enuncia Fechner: «Poiché, in ultima analisi, la tendenza a uno scopo non implica di necessità il suo conseguimento, e poiché, in generale, lo scopo si ottiene soltanto per approssimazione...» (Sigmund Freud)
  • Non possiamo, tuttavia, restare indifferenti al fatto che un ricercatore così acuto come G. T. Fechner abbia formulato un'ipotesi su piacere e dspiacere, ipotesi che nei suoi tratti essenziali viene a coincidere con quella a cui ci ha condotto inevitabilmente il lavoro psicoanalitico. (Sigmund Freud)

NoteModifica

  1. Citato in Sigmund Freud, Al di là del principio del piacere, traduzione di Aldo Durante, Newton Compton Editori, 1988.

Altri progettiModifica