Goblin (Marvel Comics)

personaggio dei fumetti

Goblin, personaggio della Marvel Comics creato da Stan Lee e Steve Ditko nel 1964.

Cosplay di Goblin

Citazioni di GoblinModifica

FumettiModifica

  • Ti interessi di mitologia greca, Justin? [...] Mai sentito parlare del mito di Aracne? [...] Secondo la leggenda, Atena-- conosci Atena, vero? -- sentì parlare di questa donna sulla Terra-- una semplice mortale, come te e me -- che era una tessitrice migliore di lei. [...] Atena non fu affatto felice di questo, e scese sulla Terra per distruggere le creazioni della donna. [...] Quando la ragazza si rese conto di quel che era successo-- cioè che aveva offeso gli dei e che tutti i suoi lavori erano stati distrutti -- si impiccò. Atena ebbè pietà della povera ragazza, le bagnò la fronte con un liquido magico e disse: "Tu non morirai, Aracne, sarai invece trasformata e tesserai per sempre la tua tela". Alle parole di Atena, Aracne si rimpicciolì e divenne nera. Prima le caddero il naso e le orecchie, poi le sue dita si trasformarono in zampe-- quel che restava di lei divenne il corpo e da esso iniziò a tessere la sua tela. (Ultimate Spider-Man)

FilmModifica

Spider-ManModifica

  • Quarantamila anni di evoluzione e abbiamo appena intaccato l'enormità del potenziale umano.
  • Eccomi. La tua eccezionale creazione... Pronta a darti quello che hai sempre voluto: un potere che supera i tuoi sogni più folli e questo è solo il principio!
  • Io ho scelto la mia strada, tu hai scelto il cammino dell'eroe, e ti ha trovato divertente per un po' la gente di questa città. Ma l'unica cosa che la gente ama più di un eroe è il vedere l'eroe fallire, cadere, morire combattendo. Nonostante tutto quello che hai fatto per loro, alla fine ti odieranno. Perché disturbarsi?
  • Ci sono otto milioni di persone in questa città, e quelle masse brulicanti esistono al solo scopo di portare i pochi esseri eccezionali sulle loro spalle. Tu e io siamo esseri eccezionali. Potrei schiacciarti come un insetto in questo momento! Ma ti sto offrendo una scelta: unisciti a me, immagina che cosa potremmo combinare insieme, che cosa potremmo creare. Oppure potremmo distruggere ogni cosa, causare la morte di innumerevoli innocenti battendoci egoisticamente ancora, ancora e ancora, fino a morire entrambi! È questo che vuoi? Pensaci bene, eroe!
  • Un bel ragnetto si voleva arrampicar, | poi arrivò Goblin che lo fece stramazzar.
  • Noi siamo quello che scegliamo di essere. Ora scegli!
  • Un guerriero astuto non attacca né il corpo, né la mente. [...] Il cuore, Osborn! Prima di tutto lo attacchiamo al cuore!
  • Miseria, dolore e morte, ecco quale è stata la tua scelta. Io ti ho offerto la mia amicizia... e tu mi hai sputato in faccia!
  • Hai tessuto la tua ultima ragnatela, Spider-Man. Se tu non fossi stato così egoista, la morte della tua amichetta sarebbe stata rapida e indolore. Ma adesso che mi hai fatto incazzare sul serio, le infliggerò una morte lenta, e dolorosa! M.J. ed io... ci divertiremo, come pazzi!

Altri progettiModifica