Giorgio Fontana

scrittore italiano

Giorgio Fontana (1981 – vivente), scrittore italiano.

  • Il rapporto fra uomini e animali è segnato da una disparità che emerge subito, dall'uso verbale: un gatto si possiede, un bovino si mangia, un verme si schiaccia; e dare a qualcuno del cane (o, più in generale, della bestia) non è un modo fantasioso per stabilire un'equità darwiniana, ma semplicemente un insulto.[1]

Incipit di Morte di uomo feliceModifica

Dunque volevano vendetta.[2]

NoteModifica

  1. Da Animali, Il Sole 24 Ore.com, 26 marzo 2015.
  2. Citato in Giacomo Papi, Federica Presutto, Riccardo Renzi, Antonio Stella, Incipit, Skira, 2018. ISBN 9788857238937

Altri progettiModifica