Apri il menu principale

George Wald

scienziato statunitense
Medaglia del Premio Nobel
Per la medicina (1967)

George Wald (1906 – 1997), scienziato statunitense, premio Nobel per la medicina.

Citazioni di George WaldModifica

  • [...] la mente, anziché emergere come una tarda escrescenza nell'evoluzione della vita, è sempre esistita come la matrice, la fonte e la condizione della realtà fisica [...][1]
[...] mind, rather than emerging as a late outgrowth in the evolution of life, has existed always as the matrix, the source and the condition of physical reality [...].[2]
  • Sarebbe una brutta cosa essere un atomo in un universo senza fisici e questi sono fatti di atomi. Un fisico è il modo che ha l'atomo di sapere qualche cosa sugli atomi.[3]
It woul be a poor thing to be an athom in a universe without physicists, and physicists are made of athoms. A physicist is an athom's way of knowing about athoms.[4]
  • Siamo un prodotto dell'editing, piuttosto che quello di un autore.
We are the products of editing, rather than of autorship.[5]

NoteModifica

  1. Citato in Di Nitamo Federico Montecucco, Cyber. La visione olistica. Una scienza unitaria dell'uomo e del mondo, prefazione di Ervin Lazlo, Edizioni Mediterranee, Roma, 2001, p. 171.
  2. (EN) Da Life and Mind in the Universe; citato in Roy Abraham Varghese, The Missing Link, University Press of America, Lanham, Boulder, New York, Toronto, Plymouth, UK, 2013, p. XIX.
  3. Citato in Catalina Oana Curceanu, Dai buchi neri all'adroterapia, Un viaggio nella Fisica Moderna, Springer-Verlag Italia, Milano, 2013, p. 289.
  4. (EN) In L. G. Henderson, The Fitness of The Environment, 1958; citato in Rob Kaplan, Science Says, p. 200.
  5. (EN) Da Annals of the New York Academy of Sciences, vol. 69, 1957; citato in Oxford Dictionary of Quotations by Subject, a cura di Susan Ratcliffe, Oxford University Press, Oxford, 2010, p. 286. ISBN 978-0-19-956706-5

Altri progettiModifica