George Henry Lewes

filosofo e critico letterario britannico

George Henry Lewes (1817 – 1878), filosofo, storico e critico letterario e teatrale britannico.

  • [Sulla cellula] Il vero atomo biologico.[1]
  • [Maximilien de Robespierre] Non ha lasciato all'umanità né il bene di un solo grande pensiero né l'esempio di una sola azione nobile o generosa.[2]
  • [Maximilien de Robespierre fu] Onesto, sincero, disinteressato e coerente; ma fu anche codardo, implacabile, pedante, freddo, molto presuntuoso e morbosamente invidioso.[2]
George Henry Lewes (disegno tratto nel 1876 da una fotografia del 1858)

Citazioni su George Henry LewesModifica

  • George Henry Lewes, ingegno multiforme ed ultimo degli storici whig a scivere negli anni 1840 sulla rivoluzione francese, ebbe il merito di essere l'autore della prima esauriente biografia di Robespierre in lingua inglese. (George Rudé)

NoteModifica

  1. Da Fisiologia della vita giornaliera, vol. 2, 1870. Citato in AA.VV., Il libro della biologia, traduzione di Anna Fontebuoni, Gribaudo, 2022, p. 28. ISBN 9788858039595
  2. a b Da The life of Maximilien Robespierre, with extracts from unpublished correspondence, London 1849; citato in George Rudé, Robespierre, traduzione di Maria Lucioni, Editori Riuniti, 1981.

Altri progettiModifica