Filippo Bonanni

gesuita, storico e biologo italiano

Filippo Bonanni, o Bonanno (1638 – 1725), gesuita, storico, biologo ed erudito italiano, uno dei padri fondatori della concologia.

Filippo Bonanni, una conchiglia Syrinx aruanus, incisione, 1681.

Citazioni di Filippo BonanniModifica

Giorgio ManganelliModifica

  • Ama il Buonanni la piccolezza delle chiocciole, la loro misteriosa generazione – le credeva nate dalla materia inorganica – la struttura sapiente, e soprattutto il disegno, l'incantevole stravaganza delle linee tortili che definiscono uno degli oggetti vivi – come altrimenti chiamarli? – più estrosi della Creazione.
  • Non mi stupisco che al Filippo Buonanni, gesuita, secentesco, collaboratore di padre Kirker, palesemente discepolo stilistico di Daniello Bartoli, le chiocciole siano tanto congeniali da dedicare ad esse una vita di paziente e squisita dottrina.
  • Un'anima chiocciolosa quella del Buonanni, un'intelligenza a spirale, golosa di enigmi, di elaborate invenzioni, di stravaganze matematiche, di giochi geometrici; dunque, invaghita delle chiocciole, animali taciturni, occulti, e insieme labirintici.

Altri progettiModifica