Età della pietra

fase dell'evoluzione umana

Citazioni sull'età della pietra.

  • Guardate che l'età della pietra, non è mica finita perché sono finite le pietre! (Beppe Grillo)
  • Io vorrei vivere all'età della pietra, per buttare mazzate.
    Infatti a quel tempo si facevano molte lotte. Se tu appartenevi ad una tribù e un altro apparteneva a un'altra tribù, e si incontravano in mezzo alla strada, allora, come si guardavano in faccia, si colpivano. (Io speriamo che me la cavo)
  • L'Ominide primitivo, indifeso, al quale la natura non aveva donato organi fisici prevalenti di protezione, dà di piglio per la sua conservazione alla materia prima secondo l'istinto medesimo delle bestie. E la terra gli offre sassi da lancio adatti alla sua mano, ciòttoli-martello, e scheggie affilate di roccia in quantità. Ma soltanto con l'uso ripetuto, ed in breve regolare, di questi strumenti naturali l'uomo esce dal mondo delle possibilità animali. Soltanto allora egli si alza al disopra della azione puramente istintiva e si emancipa dalla tutela materna della Natura. È questo il crepuscolo, l'alba della Civiltà della pietra. (Robert Rudolf Schmidt)
Tempio megalitico, Malta

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica