Ermia di Alessandria

filosofo neoplatonico greco antico

Ermia di Alessandria (V secolo d.C. – ...), filosofo greco antico.

Citazioni di Ermia di AlessandriaModifica

  • Solone nelle sue leggi stabilì quale dovesse essere la distanza in cubiti tra l'amante e la persona amata, e mantenne l'esistenza di questo modo di vivere per gli uomini liberi, e vietò agli schiavi di amare[un uomo libero] o di ungersi con l'olio, e pose lo stesso divieto per quelli colpevoli di renitenza al servizio militare, di diserzione, per quelli che non hanno provveduto alla sussistenza dei propri genitori, o al loro seppellimento, per quelli che lasciano al nemico un caposaldo. (da Sul Fedro di Platone 231 c[1])

NoteModifica

  1. Citato in Michel Austin e Pierre Vidal-Naquet, Economie e società nella Grecia Antica, Boringheri, 1982, p. 238.

Altri progettiModifica