Apri il menu principale

Eric Frank Russell

scrittore di Fantascienza britannico

Citazioni di Eric Frank RussellModifica

  • Il male sopravvive a chi lo fa; il bene, posto che qualcuno faccia del bene, muore con lui. (da Il vegano, p. 31)

Incipit di alcune opereModifica

Galassia che vaiModifica

Quando si verifica un'esplosione, pezzi e frammenti volano in quantità dappertutto. Più lo scoppio è forte, più le schegge sono grosse e più lontano volano. Sono cognizioni fondamentali, note a qualsiasi scolaretto che abbia smesso di credere alla Befana e alla cicogna. Tuttavia erano ignorate, o almeno non comprese a fondo, da Johannes Pretorius van der Cam Blieder, sebbene il fato l'avesse predestinato al più spettacolare «bum» di tutta la storia universale.

Il bottone del panicoModifica

— La legge delle probabilità — disse Lagasta gravemente, — stabilisce che non si può essere sfortunati in eterno. — Aveva quell'untuosità grassa tipica di molti Antareani; e la sua voce era ugualmente grassa e untuosa. — Prima o poi deve venire il mo­mento in cui ti trovi fra i capelli una gemma anziché un pidocchio.
— Parla per te — suggerì Kaznitz, non apprezzando l'analo­gia.
— E quel momento è arrivato — proseguì Lagasta. — Siamo­ne contenti.
— Sono contento — rispose Kaznitz senza alcun entusiasmo visibile.

Il veganoModifica

Trascrivendo nel modo più fedele possibile la forma mentale vegana, il suo nome era Harasha Vanash.

Il particolare che faceva più spicco in lui era la presunzione: una presunzione formidabile perché giustificata.

Io sono nienteModifica

— Mandate loro un ultimatum — disse David Korman, con voce rauca.
— Sì, signore, però...
— Però che cosa?
— Può darsi che questo significhi guerra.
— E con questo?
— Nulla, signore. — L'altro cercò una via d'uscita. — Pensa­vo soltanto che...
— Lei non è pagato per pensare — ribatté acido Korman. — Lei è pagato soltanto per obbedire agli ordini.

BibliografiaModifica

  • Eric Frank Russell, Galassia che vai, traduzione di Hilia Brinis, Mondadori, 1984.
  • Eric Frank Russell, Il bottone del panico, traduzione di Maurizio Nati, in I guerrieri delle galassie, a cura di Sandro Pergameno, Ed. Nord, 1986. ISBN 884290595X
  • Erik Frank Russell, Il vegano, traduzione di Beata Della Frattina, in Le strade dell'invasione, a cura di Carlo Fruttero e Franco Lucentini, Arnoldo Mondadori Editore, Milano, 1967. ISBN 8884902479
  • Erik Frank Russell, Io sono niente, traduzione di Remo Genocchi, in "I guerrieri delle galassie", a cura di Sandro Pergameno, Ed. Nord, 1986. ISBN 884290595X

Altri progettiModifica

OpereModifica