Elio Veltri

giornalista e politico italiano

Cornelio Veltri, detto Elio (1938) – giornalista e politico italiano.

Elio Veltri

Citazioni di Elio VeltriModifica

  • Con Paolo Sylos Labini se ne va l'ultimo e autentico erede di quella grande tradizione culturale, civile e politica che da Salvemini attraverso i fratelli Rosselli, Ernesto Rossi e Galante Garrone arriva ai giorni nostri. Uomini che mai si sono compromessi né con il fascismo né con il comunismo. Che da sacerdoti laici hanno combattuto a viso aperto e pagandone le conseguenze regimi, chiese e corporazioni. Che lasciano un vuoto incolmabile.[1]
  • Paolo Sylos Labini, come spesso accade era molto più noto e considerato all'estero che in Italia perché il suo carattere, il suo stile di vita, il suo parlare senza sottintesi, non sempre erano apprezzati in un Paese incline alle mediazioni, alle furbizie, ai piccoli e grandi opportunismi.[2]

NoteModifica

  1. Da La tenacia di Paolo, in L'Unità, giovedì 8 dicembre 2005, p. 26.
  2. Da La tenacia di Paolo, in L'Unità, giovedì 8 dicembre 2005, p. 26.

Altri progettiModifica