Apri il menu principale


Ragazzi scusate se mi permetto... ma "accieca" va senza i!!!

--213.203.183.102 17:05, 4 Gen 2006 (UTC)



dopo una certa età ognuno è responsabile della sua faccia. Questa non è di Dostoevskij??--Winston80 22:04, 4 Feb 2006 (UTC)

No, è proprio di Camus, da La caduta. --DoppiaTemi le mie pagine!Di 22:23, 4 Feb 2006 (UTC)

"bisogna amarsi molto per suicidarsi" è una citazione della pièce "les justes".

Grazie: la prossima volta inserisci tu stesso l'informazione nella voce. :-) Ad esempio, sarebbe interessante conoscere il traduttore. --Nemo 09:43, 15 set 2008 (CEST)

Senza fonteModifica

  • Come rimedio alla vita di società suggerirei la grande città. Ai giorni nostri, è l'unico deserto alla portata dei nostri mezzi.
  • Gli errori sono allegri, la verità è infernale.
  • La grandezza dell'uomo è nella decisione di essere più forte della sua condizione.
  • La libertà non è che una possibilità di essere migliori, mentre la schiavitù è certezza di essere peggiori.
  • L'intellettuale è uno la cui mente si osserva.
  • L'unica giustificazione possibile per Dio è che non esiste.
  • Non saremo mai contenti finché continueremo a cercare in cosa consiste la felicità, così non potremo mai vivere la vita cercandone il significato.
  • Non voglio essere un genio: ho già problemi a sufficienza cercando di essere solo un uomo.
  • Per esistere solo una volta nel mondo, è necessario non esistere mai più.
  • Quelli che scrivono con chiarezza hanno dei lettori, quelli che scrivono in modo ambiguo hanno dei commentatori.
  • Quello che conta tra amici non è ciò che si dice, ma quello che non occorre dire.
  • Un romanzo non è mai altro che una filosofia tradotta in immagini.
Ritorna alla pagina "Albert Camus".