Daisy Edgar-Jones

attrice britannica

Daisy Jessica Edgar-Jones (1998 – vivente), attrice britannica.

Daisy Edgar-Jones nel 2021

Citazioni di Daisy Edgar-Jones

modifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Mi piace recitare usando accenti diversi, mi aiuta a separare me stessa dal personaggio.[1]

Dall'intervista di Britnee Meiser a i-D UK; ripubblicato in i-d.vice.com, 11 maggio 2020.

  • [...] quando accetti che il tuo libro venga adattato per il cinema devi essere molto elastico su certi aspetti. Le cose che funzionano molto bene in un romanzo non sempre funzionano allo stesso modo per lo schermo.
  • Il sesso [al cinema] dovrebbe sempre avere una ragione, un senso [...] È davvero importante essere sinceri nelle scene di nudo. Spesso non si tratta nemmeno di scene di sesso. [...] Ma non c'entra la nudità in senso stretto, c'entra la realtà, e la spontaneità dell'essere in una relazione.
  • Una volta trovato l'outfit giusto, puoi adattarti alla gestualità del personaggio molto più facilmente, perché in qualche modo i vestiti che indossi indicano il modo in cui ti poni nel mondo.

Manuel Campagna, amica.it, 16 settembre 2020.

  • [Il successo di Normal People vi ha trasformato in star seguitissime molto rapidamente. Quali sono state le tue reazioni?] È stato strano, all'inizio difficile ma anche bellissimo. Il lancio della serie durante il lockdown ha fatto sì che le reazioni del pubblico noi le potessimo percepire dalle nostre case. Così come le interviste e tutto il resto, ogni cosa era digitale. I social media hanno giocato un ruolo fondamentale in questo, tutto partiva da Instagram o da Twitter. I primi fan commentavano le scene, si mandavano gli screenshot, i meme. A un certo punto poi, una volta rotto il ghiaccio, è stato divertente vedere come Normal People veniva accolto.
  • [I tuoi fan a un certo punto avranno iniziato a scriverti su Instagram?] Sì, mi hanno scritto in tanti e molti parlavano di me, mi faceva un effetto così strano all'inizio ma era per via della distanza, del mezzo. Ora sto uscendo ed è bello riscoprire le interazioni umane, le reazioni dal vivo, le interviste, le chiacchierate.
  • [La moda gioca un ruolo fondamantale in Normal People, Marianne da adulta è emancipata e cambia completamente stile. Come è stato interpretare questo passaggio?] Ogni outfit mi è servito per entrare nello sviluppo del personaggio, mi ha aiutato tantissimo. È stato divertente e pazzesco perdersi nei cappotti oversize di Marianne.

Intervista di Enrica Brocardo, marieclaire.it, 13 ottobre 2022.

  • [...] recitare è il contrario della menzogna, è cogliere la verità.
  • Sul lavoro sono ipercritica, piena di dubbi, mi domando se arriverò mai a dire: "È andata così e basta".
  • Onestamente non scelgo i progetti in base al genere di chi ci sta dietro, ma sono felice che molti film scritti e diretti da donne stiano avendo successo. C'è un grande desiderio di storie diverse, non per forza d'azione o di supereroi.
  • Interpretare il personaggio di un romanzo amato da milioni di persone ti mette addosso una certa ansia. Hai due ore per non rovinare la fantasia di chi ha amato il libro, immaginato i protagonisti e vissuto le scene nella sua testa.
  • Non smetterà mai di affascinarmi vedere quanto ognuno di noi sia diverso a seconda delle persone che abbiamo vicino. Quando qualcuno entra a far parte delle nostre esistenze, anche solo per un po', inevitabilmente ne cambia il corso.

Altri progetti

modifica