Crash Bandicoot

videogioco del 1996

Crash Bandicoot

Immagine Crash bandicoot 1 logo.png.
Titolo originale

Crash Bandicoot

Sviluppo Naughty Dog
Pubblicazione Sony Computer Entertainment
Anno 1996
Genere piattaforme
Piattaforma PlayStation
Serie Crash Bandicoot
Seguito da Crash Bandicoot 2: Cortex Strikes Back
Personaggi
  • Crash Bandicoot: il protagonista del gioco
  • Aku Aku: una maschera da stregone con poteri magici
  • Tawna Bandicoot: la fidanzata di Crash
  • Neo Cortex: l'antagonista principale del gioco, e il boss finale da affrontare
  • Papu Papu, Ripper Roo, Koala Kong, Pinstripe Potoroo, Nitrus Brio: i boss da affrontare

Crash Bandicoot, videogioco del 1996 per PlayStation, il primo della serie Crash Bandicoot.

IncipitModifica

N. Brio: But doctor Cortex, we have not determined the cause of past failures.
Neo Cortex: Moron! This bandicoot will be my general, and he will lead my Cortex Commandos to world domination. This time I shall reign triumphant! We are closer than ever before. Quickly! Into the Vortex.
N. Brio: But Doctor Cortex, the Vortex is not ready. We have no idea what it could do.
Neo Cortex: Failure again. Capture him! Prepare the female bandicoot.[1]

N. Brio: Ma... dottor Cortex, non sappiamo perché non ha funzionato in passato.
Neo Cortex: Sciocco! Questo bandicoot sarà il mio generale, e guiderà le mie truppe Cortex alla conquista del mondo. La vittoria sarà mia! È ora, ci siamo. Presto, nel vortice.
N. Brio: Dottor Cortex, il vortice non è pronto. Non abbiamo idea di che cosa succederebbe.
Neo Cortex [al termine dell'esperimento]: L'ennesimo fallimento. [Crash tenta la fuga dal laboratorio] Catturatelo! [Crash riesce a fuggire, scaraventandosi dalla finestra del Castello di Cortex] Preparate il bandicoot femmina. [riferendosi a Tawna che viene fatta prigioniera dalle mani dei suoi scagnozzi][2]

NoteModifica

  1. La versione originale per PlayStation del videogioco non è stata doppiata né sottotitolata in italiano, perciò questo dialogo, l'unico presente nel gioco, è in inglese.
  2. Doppiaggio presente nel remake Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy.

Altri progettiModifica