Chi ha paura di Virginia Woolf?

film del 1966 diretto da Mike Nichols

Chi ha paura di Virginia Woolf?

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Who's Afraid of Virginia Woolf?

Lingua originale inglese
Paese Usa
Anno 1966
Genere Drammatico
Regia Mike Nichols
Sceneggiatura Ernest Lehman
Produttore Ernest Lehman
Interpreti e personaggi
Note
  • Tratto dall'omonima opera teatrale di Edward Albee.
  • Vincitore di 5 premi Oscar (1967):
    • Migliore attrice (Elizabeth Taylor)
    • Migliore attrice non protagonista (Sandy Dennis)
    • Migliore scenografia per un film in bianco e nero
    • Migliore fotografia per un film in bianco e nero
    • Migliori costumi per un flm in bianco e nero

Chi ha paura di Virginia Woolf?, film del 1966 con Elizabeth Taylor e Richard Burton, regia di Mike Nichols.

DialoghiModifica

  • Martha: [Cercando di ricordarsi una frase] Era in un film, di quella ranocchia della Bette Davis. Uno dei soliti polpettoni della Warner Bros.!
    George: Martha, come pretendi che mi ricordi tutti i film prodotti dalla Warner Bros.?
    Martha: Nessuno ti chiede di ricordarti tutti quegli schifosi film, ma almeno uno. Solo uno tra tanti polpettoni, nient'altro! [Anche questo film è prodotto dalla Warner Bros.]
  • Nick: [Guardando un quadro] Però! Ha una certa...
    George: ...calma intensità.
    Nick: Bè no, una... una...
    George: Volete dire una risuonante distensione pittorica?
    Nick: No, quello che volevo dire era che...
    George: ...una distesa intensità dolcemente riverberata?
  • George [Rivolto a Nick]: Ci sono situazioni più comode che aver sposato la figlia del Rettore. Fidatevi della mia esperienza personale.
    Martha: Secondo me dovrebbe essere invece una magnifica opportunità, direi quasi il colpo di fortuna che cambia una vita.
    George [Sempre rivolto a Nick]: E io vi assicuro sulla mia parola che ci sono situazioni più comode a questo mondo.
    Martha: Certe persone darebbero il braccio destro per una fortuna del genere!
    George: Invece in realtà finisce sempre col sacrificio di un'altra parte più o meno intima della propria anatomia.
  • Honey: Ah! Io avrei bisogno di andare un momento al...
    Nick: Ti senti bene cara?
    Honey: Ma che noioso! Certamente Nick, volevo solo andare a mettermi un po' in ordine.
    George: Martha mostra alla signora dov'è... l'eufemismo.
  • George: Cosa vi ha indotto a fare l'insegnante?
    Nick: Bè... le stesse ragioni che hanno spinto voi immagino.
    George: Sì? E quali sono?
    Nick: Prego?
    George: Quali sono le ragioni che hanno spinto me?
    Nick: Io questo non posso dirlo...
    George: Avete appena finito di dire che le ragioni che hanno spinto voi sono le stesse che hanno spinto me...
    Nick: Ho detto SUPPONGO siano le stesse.
    George: Ah davvero... ah bene...

Altri progettiModifica