Carlo il Calvo

imperatore del Sacro Romano Impero

Carlo II, detto il Calvo (823 – 877), re dei Franchi occidentali e imperatore carolingio.

Carlo il Calvo in un'incisione di François-Séraphin Delpech

Citazioni su Carlo il CalvoModifica

  • Guardando alla sua gran possanza alcuni scrittori lo hanno voluto soprannominare di Grande, ma la posterità non lo intitolò altro che di Carlo il Calvo: di fatto egli fu un principe più potente assai di quello che fosse degno di esserlo, molto più sensitivo all'ambizione, che non alla gloria, meno prudente che non scaltrito e più ingordo assai di conquiste[1] che non acconcio a reggere e a difendere i propri Stati. Tutto quel più che si notò in lui di grande o di singolare è, che nel prodigioso alternare delle prosperità e delle avversità, in cui menò si può dire tutta la vita, egli sostenne meglio assai le sciagure, che non la buona fortuna. (Mathieu-Richard-Auguste Henrion)

NoteModifica

  1. Nel testo "conquisti".

Altri progettiModifica