Apri il menu principale

Carlo Saraceni

pittore italiano
Saraceni: Martirio di Santa Cecilia (1610 circa)

Carlo Saraceni, detto anche Carlo Saracino (1585 – 1625), pittore italiano.

Citazioni su Carlo SaraceniModifica

  • L'arte di Carlo Saraceni fu in larga misura determinata dai suoi contatti con il tedesco Elsheimer[1], alla cui ristretta cerchia egli appartenne poco dopo il suo arrivo a Roma, forse già fin dal 1598. I loro quadri sono talvolta così intimamente legati che la linea divisoria fra di loro non si vede facilmente. Elsheimer esprimeva il suo poetico modo microcosmico di vedere il mondo in formato miniatura. Saraceni, pur accettando lo stile da miniatura (e anche la tecnica del pennello di rame) attenuò questa magia nordica e impresse ai suoi quadri uno stile quasi giorgionesco che rivelava la sua formazione veneziana. (Rudolf Wittkower)

NoteModifica

  1. Adam Elsheimer (1578-1610), pittore e disegnatore tedesco, attivo per la maggior parte della sua vita a Roma.

Altri progettiModifica