Carlo Gasparini

Carlo Gasparini (–), scrittore e giornalista italiano.

Se questa notte andate sulla PlaiaModifica

  • [Nel libro Meteorologia - nella scienza, nel folklore, nell'arte, con Edmondo Bernacca] Curzia Ferrari sunteggia una delle mille storie-leggende, tradizioni popolari ed esorcismi legati all'andamento climatologico. Folklore, insomma tradotto in spiccioli, nel corso del tempo, dall'uomo «primitivo» sino ai suoi antenati, noi, in una indissolubile unione tra superstizione e civiltà, tra ragione e paura dell'incomprensibile.
  • I dolci annunci della primavera sono il preambolo al raccolto estivo; così come la dolcezza impastata di languori del giallo autunno sono il preludio della ruvida forza dell'inverno.
  • Primavere turbolente, estati inclementi e inverni tiepidi si succedono nel mondo da millenni. Gli esempi storici di osservazioni analoghe a quelle dell'uomo moderno (ahimè! quanto sprovveduto in materia) non mancano. Ieri come oggi il tempo è un'avventura dei cieli, incontrollabile e reversibile ad ogni momento.

[Carlo Gasparini, Se questa notte andate sulla Plaia, La Fiera Letteraria, n. 14, aprile 1973.]