Carl Menger

economista austriaco

Carl Menger (1840 – 1921), economista austriaco.

Carl Menger

Citazioni di Carl MengerModifica

  • I bisogni dell'uomo sono il punto di partenza di ogni indagine economica: senza bisogni non esisterebbero né l'economia, né l'economia sociale, né le scienze relative ad esse. I bisogni sono la causa fondamentale di tutta l'economia umana, l'importanza che la loro soddisfazione ha per noi ne è la misura fondamentale, la sicurezza della loro soddisfazione è il suo fine ultimo.[1]
  • Il diritto è, almeno in origine, al pari del linguaggio, non il prodotto dell'attività dei poteri pubblici consapevolmente diretta alla sua creazione, e della legislazione positiva in special modo, ma il risultato irriflesso di una più alta saggezza, ossia dello sviluppo storico dei popoli.[2]
  • Non è corretto usare l'espressione «valore» per indicare un bene che ha valore per un soggetto economico oppure per definire cose reali, come se il valore fosse qualcosa di oggettivo. Soltanto i beni sono oggettivi, il valore è qualcosa di essenzialmente diverso, un giudizio degli uomini intorno all'importanza che la disponibilità di certi beni ha per la conservazione della loro vita. Il considerare oggettivo il valore dei beni, che è viceversa soggettivo per sua natura, è stato motivo di confusione nei princìpi della scienza economica.[1]

NoteModifica

  1. a b Da Principi di economia politica, a cura di Elena Franco Nani, UTET, Torino, 2013. ISBN 9788841893715
  2. Da Sul metodo delle scienze sociali, Liberilibri, Macerata, 1996, p. 187; citato in Campioni di libertà, a cura di Istituto Bruno Leoni, IBL Libri, 2012. ISBN 9788864401294

Altri progettiModifica