Apri il menu principale
Bette Greene

Bette Evensky Greene (1934 – vivente), scrittrice statunitense.

Incipit di In cerca di AntonModifica

Nel preciso momento in cui la signora Turner attaccò Gaudio e Giubilo al piano, fecero cenno a noi diplomati di sfilare "con dignità" nel corridoio fra le due ali di spettatori, che straripavano dalle seggioline di metallo.
La carta crespata alle pareti e la musica solenne conferivano alla palestra un'aria da cerimonia; ma al dolce profumo di sapone e borotalco dei diplomati e degli spettatori si mischiava l'acre puzzo del sudore dei ginnasti che l'avevano usata il giorno prima.
"Con dignità" presi posto sul palco insieme agli altri diciassette diplomati del liceo di Jenkinsville (classe 1950) e scrutai il pubblico in cerca di amici. Di vista, conoscevo praticamente tutti, e a quasi tutti sapevo dare un nome. In prima fila, c'erano il signor James Grady Jackson, il più ricco proprietario terriero della Rice County, e consorte; accanto a loro sedeva Gussie Fields, che lavorava al negozio dei miei già prima di rimanere vedova.

[Bette Greene, In cerca di Anton, (Morning Is a Long Time Coming), traduzione di Chiara Arnone, Arnoldo Mondadori Editore, Milano 1995.]

Altri progettiModifica