Bahá'u'lláh

fondatore della fede bahá'í

Mīrzā Ḥusain ‛Ali Nūrī (persiano: میرزا حسینعلی نوری‎‎), noto come Bahá'u'lláh (in arabo: بهاء الله ‎) (1817 – 1892), profeta persiano, fondatore della Fede Baha'i.

Tempio Baha'i dove è sita la tomba di Bahá'u'lláh.

Citazioni di Bahá'u'lláhModifica

  • Siete frutti di un unico albero e foglie di un solo ramo.[1]
  • Tutti i popoli e le nazioni sono una sola famiglia, figli dello stesso Padre, e dovrebbero essere fratelli e sorelle gli uni per gli altri.[2]
  • O Figlio della Polvere! In verità ti dico: Di tutti gli uomini il più negligente è colui che disputa vanamente e cerca d’avvantaggiarsi a scapito del fratello. Dite, fratelli! Opere e non parole siano il vostro ornamento. [1]

NoteModifica

  1. Da Tavole di Bahà'u'llah Rivelate dopo il Kitàb-aqdas, traduzione di Shoghi Effendi, Baha' i.it, p. 53.
  2. Citato in AA.VV., Il libro delle religioni, traduzione di Anna Carbone, Gribaudo, 2017, p. 309. ISBN 9788858015810

3 Passo in Le parole Celate, traduzione della Casa Editrice Baha'i italiana, ristampa 2016, p.29 , ISBN 978-88-7214-125-0

Altri progettiModifica