Austin Osman Spare

disegnatore inglese

Austin Osman Spare (1886 – 1956), disegnatore e occultista britannico.

Austin Osman Spare nel 1904

Anatema di ZosModifica

IncipitModifica

OSTILE al tormento del sé, ai pretesti insulsi chiamati devozione, Zos assecondava la consuetudine di parlare a Se stesso in tono vibrante. E all'improvviso, tornato a un comune stato di coscienza, si infastidì nel notare l'attenzione di svariati spettatori ― un'accozzaglia di mendicanti improvvisati, paria, puttanieri, adulteri, corpi con il ventre dilatato e tutto ciò che di grottescamente insano può derivare dalla civilizzazione. La sua irritazione fu grande, ma quelli continuavano a infastidirlo dicendo: «MAESTRO, VOGLIAMO IMPARARE LE TUE TEORIE! INSEGNACI I MISTERI DEL CREDO!»

CitazioniModifica

  • Chi è senza legge è libero. Necessità e tempo sono pure convenzioni. (p. 37)
  • Tra le bestie l'uomo è quella che vive in stato di supremazia sulla sua stessa specie. Denti e artigli non bastano più a saziare i suoi appetiti. In questo mondo neppure la realtà più atroce supera la perversione del comportamento umano. (pp. 37-38)
  • Solo nell'amore di c'è la voglia di rigenerarsi. (p. 39)
  • Una volta vivevo tra di voi. Per il mio stesso decoro ora abito in luoghi desolati, in volontario esilio; assieme alle capre, di gran lunga più linde, più oneste degli uomini. (p. 39)

BibliografiaModifica

  • Austin Osman Spare, Anatema di Zos. Discorso agli ipocriti, traduzione di Silvana Pedrini, Coniglio Editore, Roma, 2008. ISBN 978-88-6063-135-0

Altri progettiModifica