Apri il menu principale

Antonio Giraudo

dirigente sportivo italiano

Antonio Giraudo (1946 – vivente), dirigente sportivo italiano.

Citazioni di Antonio GiraudoModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • [Riferendosi all'acquisto dello Stadio delle Alpi da parte della Juventus, il 18 giugno 2002] È una giornata storica per la Juve e per i suoi tifosi, questo è un grande progetto per noi, ma anche per la città.[1]
  • [Riferendosi al restyling dello Stadio delle Alpi e dell'area Continassa] Noi porteremo al Delle Alpi la sede, il museo e tutto quanto farà di quell'area una cittadella juventina.[2]
  • [Riferendosi alla Roma, il 4 luglio 2006] In quest'aula manca una società che ha patteggiato per il caso passaporti. Nel nostro mondo abbiamo visto di tutto, dai Rolex ad altro. Questo è un mondo pieno di faziosità.[3]
  • [Riferendosi al Presidente della Lazio, Claudio Lotito] È stato utile in fase di elezione di Lega, adesso fuori dai co.... Perché questo qui effettivamente è un poco di buono.[4]

Citazioni su Antonio GiraudoModifica

  • [Dopo la sentenza in primo grado nel processo penale di Calciopoli a Napoli nel 2011] La mia condanna significa la sconfitta della Juve nella rincorsa agli scudetti 28 e 29. Scindere la Juve da me mi sembra una cosa impossibile: ero dg e lavoravo a stretto contatto con l'ad Antonio Giraudo. Giraudo era la Juve, lui aveva detto che non si poteva spendere una lira senza la sua firma. (Luciano Moggi)
  • Una volta Giraudo chiamò Tom Mockridge, boss di Sky Italia, e gli disse che doveva cacciare me e Bergomi. Aggiunse che da quel momento la Juve si sarebbe scelta i telecronisti. Mockridge al cocktail natalizio di Sky disse alla redazione: "Visto che siamo noi a pagare la Juve, al massimo saremo noi a scegliere il loro allenatore e non loro i nostri telecronisti." (Fabio Caressa)

NoteModifica

  1. Citato in È stata la vittoria di tutta la Torino calcistica, La Stampa, 19 giugno 2002, p. 41.
  2. Citato in La Juve sfratta il Grande Torino, La Stampa, 27 ottobre 2004, p. 56.
  3. Citato in Rolex e passaporti, la Sensi si difende, la Repubblica, 5 luglio 2006.
  4. Citato in Guglielmo Buccheri, "Giraudo era nella cupola, fece salvare la Fiorentina", LaStampa.it, 27 aprile 2010.

Altri progettiModifica