André Schwarz-Bart

scrittore francese

André Schwarz-Bart, nato come Abraham Szwarcbart (1928 – 2006), scrittore francese di origini polacche e ebraiche.

  • Il mondo riposerebbe su trentasei Giusti, i Lamed-waw, in nulla distinti dai comuni mortali; spesso, non sanno d'esserlo neanche loro. Ma se uno ne mancasse, la sofferenza degli uomini avvelenerebbe persino l'anima dei neonati, e l'umanità soffocherebbe in un grido. Perché i Lamed-waw sono il cuore moltiplicato del mondo, e in essi si versano tutti i nostri dolori come in un ricettacolo. (da L'ultimo dei giusti)
André Schwarz-Bart

Incipit de L'ultimo dei giustiModifica

Ai nostri occhi giunge la luce di stelle morte. Una biografia del mio amico Erni starebbe tutta compresa dentro il secondo quarto del ventesimo secolo; ma la vera storia di Erni Levy comincia molto prima, verso l'anno mille della nostra era, nella vecchia città anglicana di York. Più precisamente l'11 marzo del 1185.

BibliografiaModifica

  • André Schwarz-Bart, L'ultimo dei giusti, traduzione di Valerio Riva, Feltrinelli, 2002.

Altri progettiModifica