Alessio Cremonini

regista italiano

Alessio Cremonini (1973 – vivente), regista italiano.

  • [Parlando del film Sulla mia pelle] I registi, o gli attori, o gli sceneggiatori, raccontano storie: e dovrebbero fare domande, nel nostro caso qualcuna forse esce fuori; cioè, come mai Cucchi, non si è capito subito, in pochi hanno notato cose che invece erano molto notabili, molti ematomi in faccia, come mai non si è proceduto in certe direzioni, invece in altre, come mai un cittadino italiano che è colpevole sicuramente, perché è in flagranza di reato di avere 20 grammi di hashish e viene giustamente arrestato perché poi dovrà essere processato, sei giorni dopo muore? Hanno rivisto in Alessandro [Borghi] Stefano [Cucchi]. Erano addirittura stupiti, Ilaria ha detto "ho rivisto mio fratello anche come parlava."[1]
  • Alessandro si è messo in gioco anche fisicamente per "arrivare" a Stefano: una sorta di ascesi, di cambiamento nel corpo, nella voce. [2]

FilmografiaModifica

NoteModifica

  1. Citato in Sulla mia pelle, Jasmine Trinca: «Il film su Stefano Cucchi è un atto dovuto», FamigliaCristiana,it, 14 settembre 2018.
  2. Citato in Standing ovation al Bobbio Film Festival per “Sulla mia pelle”, con Borghi e Cremonini, su piacenzasera.it, 5 agosto 2019., su piacenzasera.it. URL archiviato l'8 agosto 2019.

Altri progettiModifica