Alessandra Buonanno

fisica italiana

Alessandra Buonanno (1968 – vivente), fisica italiana.

Alessandra Buonanno nel 2016

Citazioni di Alessandra BuonannoModifica

  • All'Università di Pisa ho ricevuto un'ottima formazione e la fisica è un settore nel quale la ricerca italiana gode di grande prestigio internazionale. Io collaboro con gli scienziati della stazione Virgo dell'Infn di Pisa. Ma dovrebbero esserci più risorse. Comunque uno scienziato deve viaggiare anche in altri Paesi per assimilare culture diverse e migliorare.[1]
  • Dopo gli studi di fisica teorica a Pisa affascinata dalle scoperte di Carlo Rubbia e un periodo al Cern, a Parigi ho affrontato la sfida delle onde assieme a Thibault Damour quando erano lontane dall'essere trovate. Continuai a Caltech in California con Kip Thorne, che riceverà il Nobel proprio per la loro scoperta. All'origine c'era la mia passione per lo studio dell'interazione tra due corpi alla base della generazione delle onde frutto della fusione tra due buchi nere o stelle a neutroni.[1]
  • [Alla domanda "se da studentessa amava la scienza"] Mi appassionava e volevo diventare una ricercatrice per trovare risposte alle domande fondamentali della natura. Essere pagati per questo mi sembrava straordinario. Quindi ho iniziato, cercando i luoghi migliori per affrontare nuove frontiere della fisica.[1]

NoteModifica

  1. a b c Dall'intervista di Giovanni Caprara, La regina italiana della Fisica: «Affascinata da Rubbia, svelo le onde gravitazionali» Medaglia Diracad ad Alessandra Buonanno. «Da noi pochi fondi», Corriere della Sera, 10 agosto 2021.

Altri progettiModifica