Albert Schäffle

sociologo e economista tedesco

Albert Eberhard Friedrich Schäffle (1831 – 1903), sociologo ed economista tedesco.

  • La scuola non appartiene in modo esclusivo ad alcuno ; non ai soli genitori, non ai soli insegnanti, non ai grandi corpi funzionali, di cui essa forma i personali, non al Comune, non allo Stato, non alla Chiesa; essa non appartiene che a sè stessa, come una organizzazione della educazione del popolo comprendente in sè tutti quegli elementi.[1]
La tomba di Albert Schäffle

NoteModifica

  1. Citato da Errico De Marinis nella 2aTornata del 22 giugno 1896 della Camera dei Deputati (Regno d'Italia).

Altri progettiModifica