Differenze tra le versioni di "Guido Morselli"

nessun oggetto della modifica
(→‎Diario: doppione)
 
{{NDR|Guido Morselli, ''Dissipatio H.G.'', Milano, Adelphi, 1977.}}
 
==Un dramma borghese==
===[[Incipit]]===
Così distante quel tempo, e privo di privo di ogni attinenza con la mia vita quel mondo di sentimenti, di interessi, di azioni. Perché ho sognato poco fa, di pieno giorno, seduto di fronte alla finestra chiusa, quell'episodio insignificante, del resto ben dimenticato? {{NDR|Guido Morselli, ''Un dramma borghese'', Adelphi. ISBN 978-88-459-7542-4}}
 
===Citazioni===
*{{NDR|Su [[Montaigne]]}} Il suo umanesimo, duttile, positivo, ha l'odore un po' agro delle sanse a dicembre quando si accumulano nei frantoi, dalle parti mie, un odore, che chi non è nato sotto gli ulivi e non è stato lubrificato col loro olio dalla levatrice all'ingresso di questo mondo, non s'immagina come sia stimolante, appetitoso sino alla capziosità e all'indiscrezione. Montaigne appunto, per uno che ci si è strusciato e se l'è fiutato a dovere.
 
==Citazioni su Guido Morselli==