Differenze tra le versioni di "Giorgio Candeloro"

===''La fondazione della Repubblica e la ricostruzione. Considerazioni finali''===
*[[Amintore Fanfani|Fanfani]], che pure proveniva dalla sinistra dossettiana, non osteggiò i governi centristi ma si allontanò sensibilmente dalla linea prevalentemente liberista seguita da De Gasperi per favorire una tendenza neocapitalistica caratterizzata da un'accentuazione dell'intervento pubblico nell'economia. Il nuovo ''leader'' democristiano favorì lo sviluppo degli enti pubblici come l'IRI e l'ENI, e l'insediamento di uomini della DC o a questa graditi nei quadri dirigenti degli enti stessi, degli istituti di credito, della RAI-TV ecc. (cap. 5, p. 328)
 
===[[Explicit]]===
Il problema generale che oggi si pone è quello di indirizzare il progresso tecnologico verso il conseguimento della democrazia del massimo possibile di benessere e di cultura per gli uomini comuni, che lavorano, soffrono e lottano per una vita migliore. Si tratta di un problema che ovviamente riguarda tutto il mondo e non solo l'Italia, ma alla cui soluzione l'Italia può dare un contributo importante anche se non decisivo. <!--(vol. 12, cap, 5 Considerazioni finali: l'Italia moderna, pp. 339-340)
 
==Citazioni su Giorgio Candeloro==
16 847

contributi