Vento: differenze tra le versioni

689 byte aggiunti ,  3 anni fa
creazione di sottosezione con tre citazioni
(Inserisco in voce tematica.)
(creazione di sottosezione con tre citazioni)
*Venti, nubi, nebbie e tempeste, flussi e reflussi che procedeno dalla vita e spiramento di questo grande animale e nume, che chiamiamo Terra. ([[Giordano Bruno]])
*Vento e [[nuvola]] e [[cielo]]; comuni denominatori della perfezione, eterni. Puoi cambiare la terra. Estirpare l'erba, spianare le colline, versare su tutto questo una città. Ma puoi estirpare il vento? Seppellire una nuvola nel cemento? Deformare il cielo per adattarlo all'immagine che l'uomo se ne fa? Mai. ([[Richard Bach]])
 
==[[Lillo Gullo]]==
*''In attesa di essere altro, | vaga svagata nel sommo | una [[nuvola]] color zafferano: | sarà il muso di un vento | o una [[pioggia]] sul giallo del grano.''
*''Non fu per ira | se quella notte | il vento spiccò dall’albero | cento mandarini e li lanciò in aria | senza la grazia del giocoliere.''
*''Vento con l'occhio lungo | e il fiato di zagara | e una coda inaudita | vento quassabondo | che sgrazi le vele | e rabbuffi le rose | vento mai sazio | di foglie cricchianti | e di ombrelli e cappelli | vento libertario | che beffi confini | e ingarbugli bandiere: | presto, entra a casa mia | e, se trovi un fosco cuore, | insuffla due grani di allegria.''
 
==Proverbi==
17 350

contributi