Peccato: differenze tra le versioni

44 byte rimossi ,  3 anni fa
m
raggruppo
(aggiunta citazione)
m (raggruppo)
*Così vi dico, ci sarà più gioia in cielo per un peccatore [[Conversione|convertito]], che per novantanove giusti che non hanno bisogno di conversione. ([[Gesù]])
*Far peccare un altro, è peggio che ucciderlo; perché uccidere una persona è solo allontanarla da questo mondo, ma farla peccare è escluderla anche dal Mondo Avvenire. (''[[Talmud]]'')
*I peccati sono farina del nostro sacco; il bello, il buono che è in noi è frutto della [[misericordia]] di [[Dio]]. ([[San Tommaso d'Aquino]])
*Il «mondo del peccato» nella nostra vita pubblica si identifica in una grigia, desolante litania di fondi neri, aste truccate, tasse evase, favori illeciti, interessi privati in atti d'ufficio, radiospie, servizi segreti: sempre soldi o potere, che malinconia. ([[Luca Goldoni]])
*Il peccato contro la [[speranza]]: il più mortale di tutti, e forse quello accolto meglio, il più carezzato. ([[Georges Bernanos]])
*Rifletti su tre cose e non verrai mai in potere del peccato. Sappi ciò che è sopra di te, un occhio che vede, un orecchio che sente, e tutte le tue azioni sono scritte in un libro. (''[[Talmud]]'')
*Secondo l'insegnamento di san [[Giovanni della Croce]] e di san [[Francesco di Sales]], non è il peccato che necessariamente impedisce l'ascesa dell'anima verso Dio, sino a tanto che del peccato ci si pente sinceramente ogni volta con il fermo proposito di mai più commetterlo in futuro; molto più dannosa è una abituale e conscia volontà ad attaccarsi strettamente a qualcosa, non importa quanto piccola, quando Dio ce la richiede. ([[Philippe de la Trinité]])
*S'impedirebbe molto di ciò che è utile se tutti i peccati fossero severamente vietati. ([[Tommaso d'Aquino]])
*Si dedica tanta attenzione ai peccati aggressivi, come la violenza, la crudeltà e l'avarizia, con tutte le loro tragiche conseguenze, che scarsa attenzione rimane per i peccati passivi, come l'apatia e la pigrizia, che alla lunga possono avere effetti ancor più rovinosi. ([[Eleanor Roosevelt]])
*Si pecca non perché si ama la creatura, ma perché non la si ama abbastanza. ([[Maurice Zundel]])
*Si può entrare nel regno di Dio anche dal nero portale del peccato. ([[Giovanni Papini]])
*Ti sei chinato sulle nostre ferite e ci hai guarito donandoci una medicina più forte delle nostre piaghe, una misericordia più grande della nostra colpa. Così anche il peccato, in virtù del Tuo invincibile amore, è servito a elevarci alla vita divina. (dalla ''Prefazio'' della liturgia Ambrosiana)
*Uno non può pentirsi veramente di un peccato senza pentirsi degli altri. ([[Tommaso d'Aquino]])
 
===[[Adrienne von Speyr]]===
*Quando pecchiamo, pensiamo di essere geniali; quando ci [[confessione|confessiamo]], sappiamo di essere idioti.
*Se un sacrificio non costa niente, è un sacrificio senza Figlio e Spirito. La vittoria sul peccato è ciò che tiene occupati il Figlio e lo Spirito. Se l'uomo rinuncia al peccato solo perché non lo eccita più, non vi è nessuna rinuncia, che interessa Dio, difatti l'uomo potrebbe, se si presenta il caso, esser schiavo di nuovo del peccato, anzi in lui il buio deve esser superato da una luce maggiore: dall'amore del Figlio e dello Spirito.
== [[Tommaso d'Aquino]] ==
 
*I peccati sono farina del nostro sacco; il bello, il buono che è in noi è frutto della [[misericordia]] di [[Dio]]. ([[San Tommaso d'Aquino]])
*S'impedirebbe molto di ciò che è utile se tutti i peccati fossero severamente vietati. ([[Tommaso d'Aquino]])
*Uno non può pentirsi veramente di un peccato senza pentirsi degli altri. ([[Tommaso d'Aquino]])
==Proverbi==
===[[Proverbi italiani|Italiani]]===
1 272

contributi