Differenze tra le versioni di "Natalia Aspesi"

(ortografia)
*Signore state in guardia, soprattutto se siete videogeniche e attorno ai 40. I [[maschi]] come sempre tramano contro di voi, e qualche ingenua ci è già cascata. All’erta, all’erta! Se per caso simpatizzate stoltamente per un partito o movimento o ancor peggio vi fate parte, oppure se un vicino di casa, un parente, il vostro salumaio, il compagno di università di vostra figlia, o addirittura un pezzo grosso della politica, vi stanno circuendo, lusingando, muratevi in casa, oppure fuggite in chador dove alle donne è proibito anche guidare la macchina. Che [[libertà]]! In ogni caso siate furbe e forti, lo siete sempre state nei secoli, per salvarvi. Sappiate dire fermamente di no con la scusa che essendo donne, non meritate simili onori né sareste in grado di esercitarli: parlamentare, governatore, sindaco, ministro, sottosegretario, addirittura premier o capo di Stato? No grazie, sbrigatevela da voi, uomini di potere, il casino è vostro...<ref>Da ''[http://espresso.repubblica.it/attualita/2017/07/17/news/che-presa-in-giro-il-potere-alle-donne-1.306162 Donne non caschiamoci: il potere che ci tocca è solo una presa in giro]'', ''L'Espresso.it'', 17 luglio 2017.</ref>
*Chi se la prende con il [[Gay Pride]], un solo giorno all'anno di festa vistosa in varie città, in realtà ha trovato il modo meno [[razzismo|razzista]] di esprimere il suo rifiuto degli [[omosessualità|omosessuali]]: forse un po' se ne vergogna, e quindi si limita a esprimere il suo dissenso per quella che viene definita una carnevalata. In più può essere che l'idea che gli omosessuali non vivano nella vergogna e nella sofferenza, defilati e emarginati, ma siano talvolta allegrissimi, non gli piace per niente. Resta un mio problema: quello di non aver mai capito perché ancora oggi l'esistenza degli omosessuali crei problemi. Non penso per ragioni sessuali, visto che le coppie etero che non siano estremamente pie ed esclusivamente riproduttive a letto fanno più o meno le stesse cose e con il medesimo entusiasmo, quando c’è. Non voglio che mi accusino di essere una vecchia, anzi una vecchietta come giustamente e simpaticamente mi chiama il signor Gianluca, sporcacciona, tanto più che in queste due paginette si parla di cuore. Ma insomma, la vita è così e anche l'amore.<ref>Da ''Chi rifiuta il gay pride rifiuta i gay. Soprattutto se allegri.'', rubrica ''Questioni di cuore'', ''Il Venerdì'', 6 ottobre 2017.</ref>
*Provo tale disgusto e sbigottimento per la condizione del nostro Paese che la mia unica consolazione è pensare:per fortuna quando ci sarà di nuovo il [[fascismo]] io non ci sarò.<ref name=":0">Da intervista di Simonetta Fiori, ''Natalia Aspesi "Per favore non fatemi gli auguri"'', ''la Repubblica'', 23 giugno 2019, p. 36.</ref>
*Io ho vissuto il [[fascismo]] in una famiglia modestissima e non so per quale ragione antifascista. Ricordo mia madre maestra elementare che ascoltava Radio Londra con una coperta in testa per non farsi sentire dai vicini. E alla cerimonia del sabato mi mandava con le scarpe marroni per rovinare la sfilata. Tutte stupidaggini che però fanno capire l’atmosfera che respiravo in casa.<ref name=":0" />
 
==Note==
2 719

contributi