Differenze tra le versioni di "Poesie dai libri"

nessun oggetto della modifica
*Persino il principe le aveva chiesto ridendo se apprezzasse l'ultimo parto poetico di suo marito.<br>«L'ho composto mentre mi annodavo la cravatta», aveva dichiarato Sir Percy al suo gruppo di ammiratori.<br>La cercan qui, la cercan là,<br>dove si trovi nessuno lo sa.<br>Che catturare mai non si possa,<br>quella dannata Primula Rossa? ([[Emma Orczy]])
*''Quelli più forti | tra tutti gli uomini | non fanno nulla | parlano solamente | parlano di continuo.'' ([[Muriel Barbery]])
 
==[[Rudyard Kipling]]==
*''Con le sbarre della grata | nel mangiar t'ho moderata.''
*Allora il Persiano discese dalla palma e si mise il fornello sulle gambe e recitò il seguente "sloka" che, se non lo sapete, mi faccio un dovere di riferirvi:<br>''«A chi prende il panettone | di persiana imbandigione | venga male nel groppone».''
*''Non s'aggomitola ma può nuotare: | la [[Tartaruga]] da questo appare. | Si raggomitola, ma il nuoto ignora: | è proprio il [[Riccio]] che vedi allora.''
 
{{Raccolte dai media|Poesie|dai libri}}