Differenze tra le versioni di "Arto Paasilinna"

m
ordine sezioni, minuzie
m (ordine sezioni, minuzie)
[[Immagine:Arto Paasilinna.jpg|thumb|Arto Paasilinna alla fiera del libro di Helsinki nel 2007.]]
'''Arto Tapio Paasilinna''' (1942 – 2018), scrittore finlandese.
 
==[[Incipit]] di alcune opere==
 
===''Prigionieri del Paradiso''===
L'aereo fluttuava nell'oscurità. Sorvolavamo il Pacifico al largo della Melanesia, avevamo appena passato il trentesimo parallelo e il Tropico del Cancro.<br>
Stavamo attraversando la fascia calda del mondo, pensai che da quelle parti la temperatura non scende al di sotto dei diciotto gradi nemmeno nel periodo più freddo. Volavamo da più di tre ore, eravamo partiti dall'aeroporto internazionale di Tokyo.
 
===''Piccoli suicidi tra amici''===
Il più formidabile nemico dei finlandesi è la malinconia, l'introversione, una sconfinata apatia. Un senso di gravezza aleggia su questo popolo sfortunato, tenendolo da migliaia di anni sotto il suo giogo, tingendone lo spirito di cupa seriosità. Il peso dell'afflizione è tale da indurre parecchi finlandesi a vedere nella morte l'unico sollievo. La malinconia è un avversario più spietato dell'Unione Sovietica.<br>Ma i finlandesi sono al tempo stesso un popolo combattivo. Non cedono mai. Si ribellano a ogni occasione contro il tiranno.<br>San Giovanni, la festa della luce e della spensieratezza nel solstizio d'estate, rappresenta per i finlandesi l'occasione di una lotta titanica in cui tentare, unendo le forze, di sconfiggere la malinconia che li rode.
 
==''Il figlio del dio del Tuono''==
===[[Incipit]]===
 
Quando una [[Sciamano|sciamana]] cade in trance sul mare in tempesta, la natura intera pare smarrirsi nella sua vertigine. I gabbiani precipitano in picchiata sulle onde e le sterne singhiozzano.
 
===Citazioni===
 
*Antti ascoltava con grande interesse gli insegnamenti del padre, ben deciso ad applicare quegli scaltri principi in età adulta. Chi aiuta i poveri si arricchisce. (cap. 8)
 
==[[Incipit]] di alcune opere==
 
===''Prigionieri del Paradiso''===
L'aereo fluttuava nell'oscurità. Sorvolavamo il Pacifico al largo della Melanesia, avevamo appena passato il trentesimo parallelo e il Tropico del Cancro.<br>
Stavamo attraversando la fascia calda del mondo, pensai che da quelle parti la temperatura non scende al di sotto dei diciotto gradi nemmeno nel periodo più freddo. Volavamo da più di tre ore, eravamo partiti dall'aeroporto internazionale di Tokyo.
 
===''Piccoli suicidi tra amici''===
Il più formidabile nemico dei finlandesi è la malinconia, l'introversione, una sconfinata apatia. Un senso di gravezza aleggia su questo popolo sfortunato, tenendolo da migliaia di anni sotto il suo giogo, tingendone lo spirito di cupa seriosità. Il peso dell'afflizione è tale da indurre parecchi finlandesi a vedere nella morte l'unico sollievo. La malinconia è un avversario più spietato dell'Unione Sovietica.<br>Ma i finlandesi sono al tempo stesso un popolo combattivo. Non cedono mai. Si ribellano a ogni occasione contro il tiranno.<br>San Giovanni, la festa della luce e della spensieratezza nel solstizio d'estate, rappresenta per i finlandesi l'occasione di una lotta titanica in cui tentare, unendo le forze, di sconfiggere la malinconia che li rode.
 
==Bibliografia==
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|w|commons}}
===Opere===
{{Pedia|Il mugnaio urlante}}
{{Pedia|Prigionieri del Paradiso}}
 
[[Categoria{{DEFAULTSORT:Scrittori finlandesi|Paasilinna, Arto]]}}
[[Categoria:Scrittori finlandesi]]