Differenze tra le versioni di "Lenin"

229 byte aggiunti ,  2 anni fa
(→‎Citazioni di Lenin: citato in, pagina)
*La [[rivoluzione]] è la festa degli oppressi e degli sfruttati.<ref name=tattiche/>
*La vittoria apparterrà solo a coloro che hanno fede nel popolo, quelli che sono immersi nella primavera della creatività popolare.<ref>Citato in AA.VV., ''Il libro della politica'', traduzione di Sonia Sferzi, Gribaudo, 2018, p. 231. ISBN 9788858019429</ref>
*Le radici della religione moderna affondano nell'oppressione sociale delle masse lavoratrici.<ref>Citato in AA.VV., ''Il libro della sociologia'', traduzione di Martina Dominici, Gribaudo, 2018, p. 259. ISBN 9788858015827</ref>
*Ma in realtà l'esperienza dimostra che basta possedere il quaranta per cento di tutte le azioni per dominare l'andamento degli affari di una società per azioni, giacché una parte dei piccoli azionisti, disseminati qua e là, non ha la possibilità di intervenire alle assemblee generali, ecc.<ref name=imperialismo/>
*Monopoli, oligarchia, tendenza al dominio anziché alla libertà, sfruttamento di un numero sempre maggiore di nazioni piccole e deboli per opera di un numero sempre maggiore di nazioni più ricche o potenti: sono le caratteristiche dell'imperialismo, che ne fanno un capitalismo parassitario e putrescente.<ref name=imperialismo/>
26 785

contributi