Differenze tra le versioni di "John Waters (regista 1946)"

 
*Ho sempre cercato di compiacere e soddisfare un pubblico che pensa di aver visto tutto. Cerco di spingerlo a ridere della sua stessa capacità di essere ancora stupito da ''qualcosa''. Questa reazione è sempre stata la ragione per cui io faccio film. Odio i film con un messaggio e vado orgoglioso del fatto che il mio lavoro non ha alcun messaggio di redenzione sociale. (da ''La gente più disgustosa che esista'', p. 25)
 
*{{NDR|Sulla scenografia di ''[[Pink Flamingos]]''}} Ogni pidocchioso negozio di articoli usati e ogni salone di modibili di bassa condizione furono rovistati a fondo in cerca dei loro articoli più disgustosi. Una carta da parati leopardata e una targa con su scritto «Dio benedica la nostra casa mobile» completarono l'interno ''trash''. Una palla di vetro blu smaltata e alcune statue di fenicotteri rosa piazzate nel prato si aggiunsero al perfetto set per la casa della «gente più disgustosa che esista». (da ''La gente più disgustosa che esista'', p. 28)
 
==Citazioni su John Waters==
14 387

contributi