Apri il menu principale

Modifiche

*Il [[Togo]], paese piccolo ed estremamente povero, vive di aiuti esterni. In Togo il valore delle importazioni è di due volte superiore a quello delle esportazioni: come può uno Stato del genere essere indipendente? (p. 138)
*[[Michel Micombero|Micombero]] si è autoproclamato presidente per sette anni, superando [[Mobutu Sese Seko|Mobutu]] che si era candidato per cinque. (p. 139)
*Si tratta di un paese enorme, il nono al mondo per numero di abitanti nonché massima potenza del continente africano. La [[Nigeria]], la cui popolazione è numericamente superiore a quella di tutti gli altri paesi dell'Africa occidentale messi insieme, ha sotto ogni punto di vista un peso qualitativamente maggiore rispetto a quello del Congo. La sua popolazione rappresenta un ricchissimo e variegato mosaico etnico. L'etnografo americano Murdock calcola che entro i confini della Nigeria vivano quattrocentosedici gruppi etnici. (pp. 154-155)
*Gli [[Hausa (popolo)|hausa]] abitano la regione più vasta della Nigeria, ossia il Nord, che esercita una posizione dirigente sull'intera federazione. [...] Gli hausa sono ottimi artigiani e mercanti ambulanti, un popolo che si distingue per la sua grande onestà e disciplina nonché per la profonda religiosità musulmana. A Lagos i vigili notturni e i guardiani di banche sono tutti hausa. Qui hausa è sinonimo di onestà: un hausa preferisce morire di fame piuttosto che toccare la roba altrui. Sono modesti, gentili e ospitali. (p. 155)
*Gli [[Igbo|ibo]] sono detestati in tutta la Nigeria, che li invidia per il loro talento, la loro perspicacia e per le sviluppate capacità in ogni campo. La maggior parte degli studenti è ibo, la maggior parte dei funzionari è ibo. Ovunque occorra una qualificazione professionale, lì c'è un ibo. (p. 155)
*La caratteristica degli yoruba è di rappresentare l'elemento più urbanizzato dell'Africa: le città yoruba erano grandi e famose già molto prima della colonizzazione britannica. (p. 156)
*Gli yoruba, boriosi e sempre pronti alla rissa, trattano con palese antipatia tutte le altre tribù. Hanno i più begli abiti e le più belle donne di tutta la Nigeria. Sono molto tradizionali e nello stesso tempo molto borghesi. Sostanzialmente scansafatiche, credono fermamente nella possibilità di fare soldi dal nulla e, soprattutto, di farli senza lavorare. (p. 156)
 
==''Shah-in-Shah''==
10 282

contributi