Differenze tra le versioni di "Il buono, il brutto, il cattivo"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  2 anni fa
m (→‎Dialoghi: fix template)
*'''Pablo''': E tu? Oltre a fare del male che cosa hai fatto? Non avevi una moglie da qualche parte?<br />'''Tuco''': Non una, tante mogli. Una qui, una là, da tutte le parti. Avanti fratello perché non mi fai la predica?<br />'''Pablo''': A che servirebbe? Va' per la tua strada Tuco. Va' via. E che il Signore abbia pietà di te!<br>'''Tuco''': Certo che me ne vado! Ma aspettando che il Signore si ricordi di me, io Tuco Benedicto Pacifico Juan Maria Ramirez, ti voglio dire una cosa. Tu ti credi meglio di me, ma dalle nostre parti se uno non vuole morire di fame o fa il prete o fa il bandito. Tu hai scelto la tua strada, io ho scelto la mia. È la mia la più dura! Tu parli di padre e di madre, ma quando te ne sei andato a fare il frate, io sono rimasto! Avevo dieci, dodici anni, c'era da sgobbare e io l'ho fatto. E sapevo che era inutile. E adesso sai cosa ti dico? Tu ti sei fatto frate solo perché sei troppo vigliacco per fare quello che faccio io. {{NDR|si prendono a pugni, Tuco se ne va}}<br />'''Pablo''': Tuco! Perdonami fratello!
 
*{{NDR|Tuco e il Biondo si stanno allontanando dalla missione cattolica a bordo della diligenza}}<br />'''Tuco''': Ah, che mangiata! Eh, è un bel tipo mio fratello... Ah sì, perché non te l'avevo detto, ma il capo qui è mio fratello. Insomma, a Roma c'è il papa e qui c'è mio fratello. E ogni volta che mi vede mi dice "Fermati tanto qui da mangiare non manca mai!" Anzi sai che m'ha detto? "Invita anche quel tuo amico." HaAh, è sempre lo stesso: quando mi vede non vorrebbe mai lasciarmi andare, mai. Eh, mi vuole un bene mio fratello... Eh certo che anche per uno come me è una gran cosa sapere che pioggia o vento, da qualche parte c'è un piatto di [[minestra]] calda che t'aspetta.<br />'''Biondo''' {{NDR|che ha assistito di nascosto al litigio di Tuco col fratello}}: Sì, certo... {{NDR|porgendogli un sigaro}} Tieni questo, fuma! Ti aiuterà a digerire.
 
*{{NDR|Tuco e il Biondo in viaggio in diligenza, indossano le divise grige dei confederati, rubate a dei soldati morti. Intanto un folto gruppo di soldati si sta avvicinando}}<br />'''Tuco''': Sveglia Biondo, ci sono dei soldati! Dai, su!<br />'''Biondo''': Blu o grigi?<br />'''Tuco''': Eh? {{NDR|guardandoli meglio}} Ehi, sono grigi come noi: i confederati. Li salutiamo e tiriamo dritto, eh? {{NDR|comincia ad urlare per farsi sentire dai soldati}} Urrà!! Evviva la Confederazione! Evviva il Sud! Morte ai nordisti! Evviva il generale... {{NDR|abbassando la voce e chiedendo al Biondo}} Eh, come si chiama?<br />'''Biondo''': Lee!<br />'''Tuco''' {{NDR|riprendendo ad urlare}}: Il generale Lee! Ha-ha! [[Dio]] è con noi perché anche lui odia gli Yankee! Urrà!<br /> '''Biondo''' {{NDR|osservando meglio i soldati sempre più vicini}}: No, Dio non è con noi, perché anche lui odia gli imbecilli...<br>{{NDR|I soldati si tolgono la polvere dalle uniformi blu}}
Utente anonimo