Differenze tra le versioni di "Lenin"

265 byte aggiunti ,  2 anni fa
nessun oggetto della modifica
*Nessuno è colpevole di essere nato [[Schiavitù|schiavo]]. Ma lo schiavo al quale non solo sono estranee le aspirazioni alla libertà, ma che giustifica e dipinge a colori rosei la sua schiavitù [...], un tale schiavo è un lacchè e un bruto che desta un senso legittimo di sdegno, di disgusto e ripugnanza.<ref>Da ''Sull'orgoglio nazionale dei Grandi-Russi''; citato in ''[https://www.marxists.org/italiano/lenin/1914/12/12-orgog.htm]'', ''Marxists.org''.</ref>
*Non c'è altra via verso il socialismo se non attraverso la democrazia, attraverso la libertà politica.<ref>Da ''Opere complete''<!--questa è la fonte primaria citata da Gorbaciov-->, vol. 12, p. 44; citato in [[Michail Gorbačëv|Michail Gorbaciov]], ''La casa comune europea'', traduzione a cura della APN Publishing House, Mondadori, Milano, 1989, p. 293. ISBN 88-04-33183-6</ref>
*Non è di slanci isterici che abbiamo bisogno, ma dei passi misurati dei ferrei battaglioni del [[proletariato]].<ref>Vladimir Il'ič Ul'janov, [https://books.google.it/books?id=HylhDwAAQBAJ Economia della rivoluzione], Il Saggiatore, 2017. ISBN 8865765844</ref>
*Non è tutt'oro quel che riluce. Le frasi di [[Lev Trotsky|Trotsky]] sono molto luccicanti e sonore, ma non hanno contenuto. (da ''Come si viola l'unità gridando che si cerca l'unità'')
*Non giocare mai con l'insurrezione. Ma quando la si inizia, mettersi bene in testa che bisogna andare sino in fondo. (da ''Consigli di un assente'')
1 107

contributi