Apri il menu principale

Modifiche

+ proverbi e qualche modifica.
*La distanza saggia la forza di un cavallo; il lungo servizio rivela il carattere di un uomo.
:''Distance tests a horses strenght; long service reveals a man's character.''<ref>Citato in Scarborough, § 1500.</ref>
*Lascia il passato al passato e per l'avvenire non inquietarti affatto.
:''Let the past be past; and for the future by no means trouble.''<ref>Citato in Scarborough, § 2055.</ref>
*Le cime più alte degli alberi vengono raggiunte dagli animali più intelligenti, le [[aquila|aquile]], e dagli animali che strisciano, i [[serpente|serpenti]].<ref>Citato in Mario Grasso, ''Manager lavate l'insalata'', FrancoAngeli, Milano, 2007, [http://books.google.it/books?id=mMY1_cmyu8UC&pg=PA7 p. 7].</ref>
*[[Cibo|Mangiare]] è uno dei quattro [[senso della vita|scopi della vita]]... Quali siano gli altri tre nessuno lo ha mai saputo.<ref>Citato in Carla Pagani, ''Manuale del carnivoro'', Castelvecchi, Roma, 2004, p. 181</ref>
*Meglio accendere una [[candela]] che maledire l'oscurità.<ref>Citato in [[Julia Butterfly Hill]], ''Ognuno può fare la differenza'', traduzione di Isabella Bolech, Corbaccio, Milano, 2002, p. 15. ISBN 88-7972-542-4</ref>
*Nell'abbondanza ricordati della penuria. Nella penuria non fare troppo assegnamento sull'abbondanza.
:''In plenty think of want; in want do not presume on plenty.''<ref>Citato in Scarborough, § 2044.</ref>
*Nessuna distanza può separare quelli che il destino unisce; nessuna vicinanza può tenere uniti quelli che il destino separa.
:''No distance can sever those whom fate unites; no nearness can join those whom fate severs.''<ref>Citato in Scarborough, § 664.</ref>
*Non importa che un [[gatto e topo|gatto]] sia bianco o bigio, purché serva ad acchiappare i [[gatto e topo|topi]].<ref name="gatto" />
*Padrone felice, gatto felice.<br />Padrone indifferente, gatto scontento.<ref name="gatto" />
*Per piccolo che sia lo [[yamen]], la legge è pur sempre la stessa.
:''Though the yamen be small the law is the same.''<ref>Citato in Scarborough, § 1214.</ref>
*Più studio, meno colgo nel segno: cosa ho a che fare con il destino. Meno colgo nel segno, più studio: cosa ha a che fare il destino con me?
*Ricambia una goccia d'acqua con lo zampillo di una fontana.<ref name=prampolini/>
*Se c'è un [[rimedio]], perché te la prendi? E se non c'è un rimedio, perché te la prendi?<ref>Citato in Gesuina Quaranta, ''Un mondo da ridere: Barzellette, indovinelli e altro'', Paoline, Milano, 2004, [http://books.google.it/books?id=Zy1MsxMguMYC&pg=PA10 p. 10]. ISBN 88-315-2003-2</ref>
*Se desideri conoscere la strada che ti sta davanti, domanda a quelli che l'hanno percorsa.
:''If you wish to know the road before you, ask of those who have travelled it.''<ref>Citato in Scarborough, § 2056.</ref>
*Se la corda è lunga l'[[aquilone]] volerà in alto.<ref>Citato in Sala 2003, p. 14.</ref>
*Se non hai letto da tre giorni un [[libro]] le tue parole diventano scialbe.<ref>Citato in Danilo Zatta, Hermann Simon, ''Aforismi per il manager. Le migliori citazioni per ogni occasione'', Hoepli, Milano, 2011, [http://books.google.it/books?id=IvctMX-Jo-MC&pg=PT91 § 874]. ISBN 978-88-203-4742-0</ref>