Roberto Anzolin: differenze tra le versioni

m
(Creata pagina con "thumb|Roberto Anzolin (1961) '''Roberto Anzolin''' (1938 – 2017), calciatore e allenatore di calcio italiano. ==Citazioni di...")
 
{{cronologico}}
* Io iniziai a parare nel Valdagno Marzotto, in B. Sapevo che mi cercava il [[Associazione Calcio Milan|Milan]]. Invece mi dissero: "Roberto, per cinque milioni in più l'ha spuntata il Palermo". Per un veneto di diciannove anni andare in [[Sicilia]], nel 1959, non era uno scherzo. Partii con mio padre. Piansi in treno da [[Padova]] a [[Roma]], dove un dirigente del Palermo, venne a prenderci con un'Aprilia da corsa che ci portò a [[Napoli]]. Viaggiava come un matto, lo pregai: "Piano, ho una carriera davanti!"<ref name="Bedeschi">Citato in Stefano Bedeschi, ''[https://www.tuttojuve.com/gli-eroi-bianconeri/gli-eroi-in-bianconero-roberto-anzolin-47115 Gli eroi in bianconero: Roberto Anzolin]'', ''Tuttojuve.com'', 18 aprile 2013.</ref>
*{{NDR|Sull'epilogo del campionato di [[Campionato italiano di calcio|Serie A]] 1966-1967}} Sulla carta non eravamo i più forti, ma i nostri punti ce li siamo guadagnati tutti ed io presi solo 19 [[goal]]. All'ultima giornata, [[Giuliano Sarti|Sarti]] fece la famosa papera a Mantova, noi {{NDR|della [[Juventus Football Club|Juventus]]}} battemmo la [[Società Sportiva Lazio|Lazio]] e scavalcammo l'[[Football Club Internazionale Milano|Inter]]. Uno dei due raccattapalle dietro la mia porta aveva la radiolina: "Signor, Anzolin, l'Inter sta perdendo!" Al fischio finale, tutti saltarono in campo. Io mi tolsi la maglia, la posai a terra con calma e mi incamminai verso lo spogliatoio dove mi fumai una bella sigaretta.<ref name="Bedeschi"/>
 
{{Intestazione2|''[http://www.pianeta-calcio.it/?page=vedi_incontri_vip&id=209 I voli del "Piccolo Angelo"]''|Intervista di Andrea Nocini, ''Pianeta-calcio.it'', 12 dicembre 2010}}
6 145

contributi