Differenze tra le versioni di "Volker Kutscher"

m
nessun oggetto della modifica
(sistemo)
m
 
== Citazioni di Volker Kutscher ==
{{Int|Da ''"La mia Berlino di novant’anni fa così simile a oggi"''|intervista di Tonia Mastrobuoni, ''la Repubblica'', 2 aprile 2019, p. 27.}}
*La giovane capitale tedesca si considerava anche la città più americana d’Europad'Europa. Perciò a un certo punto cito [[Walther Rathenau|Walter Rathenau]] che dice "la Atene sulla [[Sprea]] è morta, arriva la Chicago sulla Sprea". [[Berlino]] non era solo il glamour e i tigli; era anche i cortili interni e i quartieri operai, era i suoi criminali.
*Alla fine della [[Repubblica di Weimar]] tra i tedeschi c’eranoc'erano molti indecisi, tanti indifferenti. Questo è uno dei più grandi pericoli che vedo anche adesso.
*Temo l’addiol'addio di [[Angela Merkel|Merkel]] perché temo che la Germania diventerà più egoista. E temo che l’ideal'idea di [[Europa]] si stia troppo indebolendo. Ovvio che tante cose non funzionino, in Europa, ma l’unitàl'unità è indispensabile in un mondo globalizzato. L’alternativaL'alternativa sono le recrudescenze nazionaliste.
 
== Altri progetti ==
26 709

contributi