Apri il menu principale

Modifiche

→‎Citazioni: il mercantilismo
===Citazioni===
*Sono ricchezze le cose ''utili'', ''limitate'' e ''materiali''. Intorno ai due primi requisiti, utilità e limitazione della quantità vi ha piena concordia fra gli economisti; intorno al terzo le controversie e i dissensi non possono dirsi cessati. (Libro I, cap. 1, p. 45)
*La produzione ha per oggetto la ricchezza: si riferisce soltanto ai beni materiali: è creazione di utilità, non di materia. (Libro II, cap. 1, p. 79)
*I [[Mercantilismo|mercantilisti]], i quali partivano dal concetto che la ricchezza di un paese fosse proporzionale alla quantità di moneta ivi circolante, consideravano come produttivi soltanto l'industria estrattiva di metalli preziosi ed il commercio di esportazione. Se il valore dei prodotti esportati eccedeva quello dei prodotti importati, doveva, secondo quella scuola, determinarsi un afflusso di monete e perciò un incremento della ricchezza nazionale. (Libro II, cap. 1, p. 81)
*Il lavoro è certo un elemento del costo di produzione, ma può il costo di produzione ridursi soltanto al lavoro richiesto per ottenere le ricchezze? Il Rodbertus ed il Marx sostengono quest'ultima tesi, ed affermano che il valore normale dei prodotti è sempre in ragione del lavoro occorso alla loro produzione. E mentre i classici distinguono la applicabilità della teoria del costo di produzione in casi di libera concorrenza, i socialisti l'elevano a dottrina universale. (Libro III, cap. 6, pp. 250-251)
 
14 580

contributi