Paolo Bonolis: differenze tra le versioni

==Citazioni di Paolo Bonolis==
{{cronologico}}
*{{NDR|Alla domanda ''"La tv, un certo tipo di tv, ha corrotto il Paese?"''}} Sì. La differenza è quando manca l'ironia, quando non dico che sto mostrando un circo e mi faccio beffe della nostra quotidianità. Un discorso che vale più per l'informazione che per il varietà. È pericolosissimo quando l'informazione si traveste da spettacolo.<ref name="corrompere">Dall'intervista ''[http://www.corriere.it/spettacoli/10_dicembre_17/bonolis_tv_corrompere_paese_franco_96f5e15a-09ab-11e0-b36f-00144f02aabc.shtml Bonolis: certa tv ha contribuito a corrompere il nostro Paese]''|, ''Corriere.it'', 17 dicembre 2010.</ref>
*Oggi è molto difficile volare, abbiamo cominciato a vivere con difficoltà quando abbiamo cominciato a chiederci non cosa è giusto o sbagliato, ma cosa conviene. Ragionare per convenienza ha tirato fuori l'animo italiano, che non è né Ettore né Achille, ma Ulisse: la convenienza è essere scaltri, cercare il Cavallo di Troia, voler essere più furbi degli altri.<ref name="corrompere"/>
*Nelle interviste mi piace fare non uno ma più passi indietro. Mi piace una tv che fa le domande e sta ad ascoltare le risposte. Troppo spesso chi fa domande è troppo compiaciuto e non ascolta l'interlocutore.<ref name="corrompere"/>
5 400

contributi