Differenze tra le versioni di "Nives Meroi"

nessun oggetto della modifica
(meroi)
 
==Citazioni di Nives Meroi==
*Io sono le montagne che non ho scalato.<ref>Dal titolo di un proprio ciclo di conferenze, [http://www.nivesmeroi.it/io_sono_le_montagne_che_non_ho_scalato.html Io sono le montagne che non ho scalato], 2007/2009</ref>
*L'alpinismo di oggi perde proprio le caratteristiche del gioco come lo intendiamo noi, ovvero esplorazione di sé stessi in contesti diversi. Il fatto che l'alpinismo himalayano femminile sia diventato una corsa con come unico obiettivo il risultato mi ha fatto decidere di non giocare più.<ref name="ansa">[http://www.regione.vda.it/notizieansa/details_i.asp?id=72046 Ansa, ''Alpinismo: Nives Meroi, mi tiro fuori da corsa a 14 ottomila'']</ref> e a ExplorersWeb<ref>[http://www.mounteverest.net/news.php?id=18570 ExplorersWeb, ''Romano comes first, whatever happens'']</ref>
*Scalare le montagne è una attività inutile. Però è inutile come cantare, dipingere. È un'attività libera, aperta alla fantasia. È un gioco. Un gioco inteso però nel senso più elevato, come lo intendono i bambini. Perché è una esplorazione del mondo e, attraverso questa, un'esplorazione di sé stessi.<ref>Dall'intervista in ''Dixit - Sul tetto del mondo'', di Marta Saviane e Marco Melega, prodotto da RAI Storia e La Storia siamo noi, 2012</ref>
 
Utente anonimo