Anarchia albanese del 1997: differenze tra le versioni

Nessun oggetto della modifica
 
==Citazioni==
*C'è caos e anarchia in Albania, ma una cosa sono le bande armate della malavita che assaltano gli ospedali per razziare e un'altra gli emigrati in Italia e Grecia, rientrati per la disperazione della truffa delle Piramidi, che hanno preso le armi per difendersi dall'iniziativa armata di Berisha e che poi hanno dato vita anche ai comitati di autogoverno delle città insorte. ([[Tommaso Di Francesco]])
*Come cittadina di questo mio paese tanto travagliato, come comunista e antifascista per più di 50 anni, seguo con ansia la situazione di questi giorni in Albania e specialmente a Valona. La ribellione popolare, manifestatasi in molti centri (regioni) d'Albania, è il risultato non soltanto della perdita dei loro risparmi nelle finanziarie a piramide da parte della maggioranza della popolazione, ma è l'esplosione di tutte le illusioni provate dalle masse popolari per come il regime dell'attuale presidente Sali Berisha, ha diretto l'economia, la politica e la vita sociale. Il popolo ha constatato che lo hanno derubato dei voti, come lo hanno derubato di tutti i suoi risparmi e dei beni guadagnati con tanto sudore. Adesso il regime toglie anche la libertà e la vita a tutti coloro che gli sono avversari e che lo criticano. Questo regime di Sali Berisha non rispetta né leggi né diritti umani. Oggi, in Albania il potere è nelle mani dei fascisti e antidemocratici, che contro i manifestanti hanno mobilitato e armato tutte le forze di polizia, di sicurezza statale (lo Shik - Servizio informativo nazionale) e dell'esercito. ([[Nexhmije Hoxha]])
*Le manifestazione dell'intera popolazione di Valona e le manifestazioni di protesta a Tirana ed in altre città stanno testimoniando che il popolo albanese non ha perso, in questi difficili anni, il coraggio di combattere contro le ingiustizie, non ha perso la dignità che lo ha caratterizzato durante secoli e negli ultimi decenni, mostrando che è un popolo di una cultura millenaria. ([[Nexhmije Hoxha]])
*Le ombre d'Albania, un paese che è stato lasciato sprofondare, comunque vada, scendono sull'Italia posta di fronte a scelte indilazionabili. Non è bastata l'esperienza dell'ex Jugoslavia. ([[Tommaso Di Francesco]])
 
===[[Sali Berisha]]===
24 504

contributi