Apri il menu principale

Modifiche

392 byte aggiunti ,  6 mesi fa
nessun oggetto della modifica
*L'ostilità cane-gatto non è una fatalità ereditaria, non è iscritta nel loro patrimonio genetico. Non passano il tempo a litigare o ad aizzarsi l'uno contro l'altro nel salotto di casa o nel giardino. È possibile sorprenderli sovente mentre scambiano affettuosità o mentre si alleano fra loro per ordire qualche marachella ai danni della specie umana... Essi riescono spesso ad intenerire, con il loro comportamento, l'uomo. ([[Jean Prieur]])
*La religione di un uomo non vale molto se non ne traggono beneficio anche il suo cane e il suo gatto. ([[Abraham Lincoln]])
*Quando l'uomo cadde in disgrazia e fu cacciato via, egli chiese a tutti gli animali se volevano seguirlo, condividendo la sua sorte. Solo due accettarono spontaneamente di andare con lui, il cane e il gatto. E da allora questi due animali sono sempre stati gelosi l'uno dell'altro, poiché ognuno vorrebbe essere il preferito. Ogni uomo preferisce o gli uni o gli altri. ([[Richard Adams]])
*La spia va a caccia per conto d'altri, come il cane; l'invidioso va a caccia per conto proprio, come il gatto. ([[Victor Hugo]])
*Se preferisco i gatti ai cani, è perché non ci sono gatti poliziotti. ([[Jean Cocteau]])