Differenze tra le versioni di "Milovan Gilas"

*{{NDR|Sulla [[guerra di indipendenza della Croazia]]}} Nella storia ci sono state guerre giuste, guerre ingiuste e guerre sporche. Questa è la guerra più stupida che io possa ricordare. Nessuno può vincerla.<ref name="guerrainevitabile">Citato in [https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1991/08/18/una-guerra-senza-senso-ma.html?ref=search È una guerra senza senso ma inevitabile], ''Larepubblica.it'', 18 agosto 1991</ref>
*Credo che i leader croati vivano nell'illusione che la Germania possa venire in loro soccorso e che le decisioni che contano verranno prese all'estero. [...] Devono convincersi a scendere a compromesso con gli altri jugoslavi.<ref name="guerrainevitabile"/>
*La guerra che si combatte oggi in Bosnia-Erzegovina non è altro che la continuazione della Seconda guerra mondiale, ma questa volta senza i comunisti, senza i partigiani.<ref name="titoilgrande">Citato in [https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1993/07/22/all-ombra-di-tito-il-grande.html?ref=search All'ombra di Tito il grande], ''Larepubblica.it'', 22 luglio 1993</ref>
*Ci sono solo tre nazionalismi: il serbo, il croato, il musulmano. Un nuovo fascismo, diverso da quello italiano o dal nazismo: un fascismo anarchico, violento, intollerante. Il vecchio banditismo politico balcanico, che l'Occidente non ha saputo riconoscere: con questa gente puoi pure negoziare, ma raggiungere un compromesso è impossibile.<ref name="titoilgrande"/>
 
{{Int|Intervista di Edward Steen|da [https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1988/10/20/gilas-qui-il-comunismo-non-potra-sopravvivere.html Gilas: 'Qui il comunismo non potrà sopravvivere'], ''Larepubblica.it'', 20 ottobre 1988}}
22 603

contributi